image

Ultrasuoni

L’Ultrasuonoterapia è una terapia fisica basata sull’utilizzo delle microonde, rilasciate da particolari oscillatori piezoelettrici. Applicando la testina dell’ultrasuono a contatto con la pelle, queste microonde modifica e migliorano la condizione dei tessuti, ottenendo effetti antinfiammatori, antidolorifici e spasmotici.

 

COME SI UTILIZZANO

possono essere utilizzati in tre modi: dal fisioterapista, che mette a contatto la testina con la cute e, tramite uno strato di gel, la mobilizza in una zona che può essere di circa 25-30 cm di diametro. La durata della seduta va dai 15 ai 20 minuti e un ciclo di terapia è indicabile in 10-12 sedute; per le patologie croniche sono consigliabili 12- 15 sedute.

Il secondo modo di applicazione degli ultrasuoni terapia è in immersione. Lo si usa in prevalenza su patologie che riguardano mani e piedi, polsi e caviglie, essendo zone con superficie irregolare e che creano più difficoltà con un eventuale trattamento a contatto tramite mobilizzazione della testina.

Un terzo modo di utilizzo dell’ultrasuonoterapia può avvenire fissando la testina dell’apparecchiatura, tramite un braccio fisso, su di un punto molto localizzato, come per esempio una coccigodinia o uno sperone calcaneare. In questo terzo modo abbiamo ottenuto buoni risultati con 10-12 sedute della durata di 30 minuti cadauna.

 

PRINCIPALI INDICAZIONI

Distorsioni, strappi e stiramenti muscolari, periartriti, borsiti, epicondilite, epitrocleite, speroni calcaneari, borsiti, ematomi, contratture muscolari, cervicalgie, lombalgie e lombo-sciatalgie, nevralgie, artrosi artrite e patologie reumatiche in genere, sindrome del tunnel carpale.

 

CONTROINDICAZIONI

Gravidanza, pace-maker, osteoporosi, infezioni, tromboflebiti, neoplasie, protesi articolari, vene varicose, mestruazioni. Non utilizzare ultrasuoni su adolescenti, sull’area cardiaca, su testicoli, ovaie, midollo spinale.

terapie

Tecarterapia
Laser Terapia
Rieducazione Funzionale
Rieducazione Posturale
Ultrasuoni
Onde d'urto